Menu

user_mobilelogo

Vimeo

Girare con le Canon Eos di sicuro non è la stessa cosa che girare con una telecamera. Per noi operatori il passaggio non è stato      così automatico. A livello psicologico ti trovi in mano un oggetto "adattato" per la ripresa. Sono però molti i vantaggi che queste macchine stanno portando sul mercato. Per cominciare il Full Hd registrato su di un sensore più grande rispetto a quelli di una comunissima telecamera HDV. Questo ci permette di avere una qualità d'immagine e sensibilità nettamente superiore.

Si è dovuti entrare nell'ottica di non avere tutto a portata di mano. Nel senso che non puoi avere un solo obiettivo che consente di fare riprese grandangolari e primissimi piani insieme ma si ha la necessità di cambiare lente in base all'utilizzo che ne devi fare, motivo in più per usare due operatori anzichè uno. L'uso di fotocamere nel video di matrimonio ha cambiato il linguaggio utilizzato per questo genere di prodotto passando dal classico "filmino" caratterizzato anche da piani sequenza infiniti (riprese senza interruzione di registrazione) grazie anche all'uso dello zoom, ad un video in stile cinematografico sia per il look dei 24p che le macchine sono in grado di fare sia per l'abolizione dello zoom, il che costringe ad un montaggio dove si alternano primi piani, dettagli e totali prevedendo anche una notevole professionalità e conoscenza del montaggio video.

Nella nostra conformazione "standard" noi usiamo due camere eos alternando ottiche fotografiche tele e grandangolari e usando microfoni aggiuntivi supplementari per ottenere sempre un audio di buona qualità Con una telecamera in mano sei abituato a coprire qualsiasi situazione, ora devi sapere esattamente cosa puoi ottenere da quell' ottica e cosa dall' altra. Quando si lavora con due macchine una farà "i larghi" l'altra "gli stretti" con grande gioia del montatore che si troverà il materiale già separato.

L'uso delle ottiche fotografiche e il sensore più grande ti permette anche di giocare molto con i cambi di fuoco, avere poca profondità di campo. L'effetto del "cambio fuoco" si avverte molto di più su queste macchine percependo uno sfocato molto "effetto cinema"

Anche le reazioni di chi stai riprendendo è diversa. Non sanno più chi è il fotografo e chi l'operatore.

Bisogna reinventarsi il modo di lavorare.

Di sicuro non sono adatte per le news e per i matrimoni si fatica un pochino di più perchè non hanno l'immediatezza che può darti una telecamera, ma i risultati ci sono piaciuti molto. La possibilità di avere ottiche di altissima qualità rende tutto più definito e meno impastato.

 

Consigliato dal Magazine Zankyou Weddings

Contattaci

Email:
Subject:
Message:
Se non sei un robot rispondi alla domanda : Quanto fa 6x3?

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information